GalactiChan

GalactiChan è un nuovi sito di file sharing creato dentro ZeroNet tramite modifica e ricompilazione di MillChan, uno dei più famosi ziti della rete a codice aperto. Maggiori informazioni sulle motivazioni che mi hanno portato a creare questo sito le trovate nell’articolo che ci ho dedicato.

Dal punto di vista tecnico la modifica più importante che presenta GalactiChan rispetto a MillChan è la disabilitazione di default dello scaricamento delle anteprime dei post creati dagli utenti. Questa semplice modifica al codice originario (che come altri avevo proposto agli sviluppatori di Millchan senza ottenere riscontro positivo) permette di evitare problemi legali dovuti allo scaricamento involontario di anteprime di contenuti illeciti (come segnalato in questo articolo). Altre modifiche mi hanno permesso di dare la possibilità di includere un numero maggiore di tipi di file fra quelli caricabili nel sito ed aumentarne anche la dimensione massima. In questo modo è stato possibile ricreare una community P2P dentro ZeroNet che integri sia la parte di file sharing sia il download di file in un unico posto! (il tutto anche anonimizzabile tramite TOR).

Millchan rispetto ad altri siti di filehosting interni a zeronet (come ZeroUP, Kopikate o IFS) presenta inoltre un numero molto minore di bug, migliori performance e soprattutto la possibilità di scaricare e fare da seed automatico dei file video anche senza la necessità di vederli completamente in streaming (questo dovrebbe limitare molto il fenomeno del dead share dei video tipico di IFS e rendere anche più efficiente ed agevole la gestione delle seedbox)

La moderazione dei contenuti nel sito è TOTALMENTE IN MANO ALL’UTENZA (a garanzia di ogni forma di censura) in quanto il sito permette da un lato il seeding dei soli file che si è deciso di scaricare (whitelist) e dall’altro incorpora una blacklist locale per i contenuti che può anche essere anche integrata con altre blacklist interne a zeronet create dagli altri utenti. In particolare il motore di Millchan è molto potente e flessibile dal punto di vista della moderazione, consentendo di auto-scaricare/bloccare i contenuti creati da singoli utenti fino a indicare decisioni di moderazione relative anche a singoli post o board. ( NB: l’auto seed funziona solo per i file più piccoli di 10 MB, gli altri vanno indicati esplicitamente).

IO STESSO, pur avendo scritto e compilato il codice del sito, NON POSSO CONTROLLARNE I CONTENUTI “dall’alto” in quanto ho provveduto personalmente a distruggerne la chiave privata. Per tale ragione NON POSSO RISPONDERE dei contenuti illeciti ospitati da altri utenti nelle loro macchine. Ogni utente che scarica contenuti su GalactiChan inevitabilmente li condivide con il resto della rete ed inevitabilmente ne diventa responsabile da tutti i punti di vista. Personalmente quindi rispondo solo dei contenuti da me caricati e di quelli comunque ospitati sulla mia seedbox dedicata (con sede in Italia, che quindi risponde alla Legge Italiana) . In ogni caso il blocco dei contenuti illeciti su tale seedbox è assicurato sia dall’approccio “whitelist” descritto prima sia dalle blacklist mia e degli altri utenti fidati che la seedbox implementa (le stesse liste sono pubbliche ed utilizzate anche sul proxy per zeronet da me gestito). La cancellazione della chiave privata rende inoltre il sito impossibile da distruggere tramite modifica e firma dei file al suo interno, tuttavia per lo stesso motivo non posso nemmeno più aggiornarlo o modificarlo dal punto di vista del codice. La board source interna al sito contiene il codice sorgente completo del progetto che chiunque può ricompilare/aggiornare in modo da creare un fork. La creazione di fork è consigliata in quanto renderà l’interno network più resiliente e performante.

Link al sito (apribile solo dopo aver installato ed avviato ZeroNet):

HTTP://127.0.0.1:43110/19HKDTAEBH5NRIKN791CZY7TWRB1QNRF1Q/

Link a blocklist consigliate per bloccare contenuti illegali (valide per tutta la rete zeronet). Si consiglia di abilitarle al primo avvio del software!

0net-preview blocklist (questa la gestisco io): http://127.0.0.1:43110/16soWyYc1kTobaevbN25FJjWL2qf9PWvFG/

MOAB (Mother Of All Blocklistes, gestita da Styromaniac): http://127.0.0.1:43110/1LgqZfbtr6dukbjHdjWBEmmthq1shEv3y1/

Kaffie’s Spamlist: http://127.0.0.1:43110/1CufK1ZtvekbFXEpSyKT2gDjf9jnqW8KwG/